Gerda Boyesen

GERDA BOYESEN (Bergen, Norvegia, 1922 - Londra, 2005), psicologa clinica, fisioterapista e vegetoterapista, è stata una delle menti innovatrici più influenti e notevoli nel vasto campo di ricerca delle cosiddette 'terapie corporee'. Discepola di Ola Raknes, braccio destro di Wilhelm Reich, la Boyesen ha elaborato, in oltre 50 anni di attività, un metodo di psicoterapia corporea chiamato 'psicologia biodinamica', che sviluppa le teorie e i concetti del lavoro di Sigmund Freud, Carl Jung e soprattutto Wilhelm Reich e Alexander Lowen e li integra con alcune forme originali di massaggio, come quella creata dalla fisioterapista norvegese Aadel Bulow-Hansen. Questo metodo che si è subito diffuso in Europa e America, oggi costituisce, insieme alla tecnica Alexander, al Rolfing, al metodo Feldenkrais, uno dei pilastri di questo vasto e fertile campo di ricerca. I suoi libri ed altri scritti, noti a livello internazionale, sono un resoconto delle sue teorie e del suo metodo.

in catalogo

TRA PSICHE E SOMA

Introduzione alla psicologia biodinamica

Psiche e coscienza