Joyce McDougall

JOYCE MCDOUGALL (Nuova Zelanda, 1920 - Londra, 2011) compiuti gli studi di psicologia lavora come consulente familiare a Dunedin e Auckland. Nel 1950 con il marito si stabilisce in Inghilterra, a Londra, dove inizia il suo training con Anna Freud ed entra in analisi con John Pratt. Lì incontra Donald W. Winnicott e frequenta il suo corso in psicosessualità della donna. Quando al marito è offerto un lavoro di formazione con l'Unesco nel 1952, la famiglia si trasferisce a Parigi, dove Joyce McDougall continua la sua formazione presso la Société Psychanalytique de Paris (SPP) ed è in analisi con Marc Schlumberger, poi con Michel Renard e Serge Lebovici. Nel 1961 viene nominata Supervisore e nel 1969 è segretaria scientifica del SPP. Ha scritto diversi libri su temi allora pionieristici come l'omosessualità femminile, le malattie psicosomatiche, l'iidentità sessuale e la creatività. Molto noti sono i suoi lavori sulla sessualità "deviante".

in catalogo

LIBERAMENTE ASSOCIATI

Incontri psicoanalitici a cura di Anthony Molino

Psiche e coscienza