RITUALE E SPONTANEITÀ IN PSICOANALISI
In psicoanalisi il 'rituale' (ossia l'insieme delle regole, la struttura del setting, ma anche il ruolo e l'immagine sociale della psicoanalisi) circonda l'analisi e l'analista di una speciale aura in cui questi assume un particolare livello di potere e autorità: diventa un essere mitico. La 'spontaneità', invece, rimanda a tutto ciò che nella relazione analitica l'analista riesce a immettere delle proprie qualità umane, in quanto tali non mitizzate né mitizzabili. ?? vano prender partito teorico per l'una o l'altra dimensione, perché la possibilità stessa che si dia un processo psicoanalitico risiede nell'interazione dialettica tra quei due poli.
collana: Psiche e coscienza
codice EAN: 9788834013335
pagine: 312
prezzo: € 22,72