AṢṬĀVAKRA SAṀHITĀ
A cura di Nani Mai e Sergio Trippodo
Un antico testo sanscrito che risale al V o IV secolo a. C. ed espone i fondamenti del non dualismo induista o Advaita Vedanta. Ricollegandosi al monismo teistico delle Upanishad, il maestro Aṣṭāvakra insegna la via della conoscenza al discepolo Janaka: non esiste altro che il Sé. Di conseguenza, tutte le coppie di opposti, schiavitù e liberazione, ignoranza e realizzazione, sono illusorie.
collana: Schegge di saggezza
codice EAN: 9788834014271
pagine: 172
prezzo: € 10,00