OPERE
Ramana Maharshi, nei primi anni dopo l'illuminazione, stava per lo più in silenzio. Quando i ricercatori spirituali lo interrogavano, rispondeva per iscritto, spesso sulla sabbia della grotta dove abitava. Altre volte parlava. Alcuni di questi dialoghi venivano trascritti dai discepoli e, una volta redatti, erano sottoposti alla sua approvazione. Questo libro raccoglie tutte le opere del grande saggio, in prosa e in versi: l'essenza dell'advaita vedanta giunta a noi dalla sua sorgente originaria. La suprema conoscenza della cultura vedica indiana, la verità non duale, sempiterna e silenziosa che contiene in sé l'intera esperienza umana.
Traduzione e cura di Maurizio Mingotti.
collana: Civiltà dell'oriente
codice EAN: 9788834016244
pagine: 184 con 16 tavole f. t.
prezzo: € 16,00