NULLA DA CERCARE
Un commento alla Raccolta di Linji
Vissuto nel nono secolo durante la dinastia Tang, nell'epoca della repressione politica del buddhismo in Cina, Linji fu uno dei capostipiti dello zen. Non scrisse mai, ma i suoi studenti raccolsero gli insegnamenti del maestro nella 'Raccolta del maestro Linji'. La traduzione e il commento di Thich Nhat Hanh rendono il testo accessibile al lettore odierno senza alterarne il carattere ironico, diretto e anticonvenzionale. La raccolta è composta da due sezioni: le Battaglie zen, insegnamenti che il maestro impartiva la mattina sotto forma di domande e risposte, e i Discorsi della sera, in cui Linji spiegava e raccontava storie. Lo scopo dell'insegnamento di Linji era quello di combattere e scoraggiare la tendenza alla razionalizzazione eccessiva e all'accumulo di sapere intellettuale. Fare la domanda giusta significava fare la domanda capace di distruggere i propri ostacoli.
collana: Civiltà dell'oriente
codice EAN: 9788834015858
pagine: 196
prezzo: € 18,00